Dm143.it

Dm 140/2012 e Dm LL.PP. 17/06/2016 - Parametri Equo Compenso

Software online per il Calcolo di Parcelle e Compensi Professionali Dm 140/2012 e Dm 17/06/2016 ex Dm 143/2013.

Login

Anonimo


Dm143.it è la versione online di Libon 6 per Desktop, il noto software per la parcellazione dei compensi dei professionisti di area tecnica. Per avere info sul prodotto Libon 6 cliccare su  



Il team di Libon 6, sulla base della propria esperienza, ha il piacere di offrire il servizio online Dm143.it per il calcolo del Dm 140/2012 e del Dm 17/06/2016 ex Dm 143/2013.



Le funzionalità, ampiamente apprezzate nella versione desktop, sono estese al mondo web e accessibili anche dai dispositivi touch come tablet e smartphone.
Il software online consente:

  • Calcolo ed elaborazione dei corrispettivi secondo il Dm 140/2012

  • Calcolo ed elaborazione dei corrispettivi secondo il Dm 17/06/2016 ex Dm 143/2013

  • Archiviazione illimitata delle parcelle

  • Elaborazione report in formato Word e Pdf

  • Utilizzo su qualsiasi dispositivo mobile e desktop



Per avere dettagli sul regolamento dei nuovi parametri ministeriali del Dm 140/2012 cliccare su  



Le prestazioni si articolano in:

  • Definizione delle premesse, consulenze e studio di fattibilità

  • Progettazione

  • Direzione esecutiva

  • Collaudi e verifiche

  • Prestazioni per analogia


Ad esclusione dell'ultima voce, tutte le prestazioni attengono al D.M. (art. 4) e nello specifico alle categorie di opere, specificate nella tavola Z-1:

  • Edilizia

  • Strutture

  • Impianti

  • Viabilità

  • Idraulica

  • Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT)

  • Paesaggio, ambiente, naturalizzazione

  • Agricoltura e foreste, sicurezza alimentare

  • Territorio e urbanistica


Inoltre, l'articolo 37 al comma 4 recita "Il compenso per le prestazioni non comprese nelle fasi di cui al comma 1, e nelle categorie di cui al comma 2, è liquidato per analogia".




Per avere dettagli sul regolamento dei nuovi parametri ministeriali corrispettivi a base gara ll. pp. del Dm 17/06/2016 cliccare su  



Le prestazioni si articolano in:

  • Pianificazione e programmazione

  • Attività propedeutiche alla progettazione

  • Progettazione

  • Esecuzione dei lavori

  • Verifiche e collaudi

  • Monitoraggi

  • Prestazioni per analogia

  • Vacazioni


Ad esclusione delle ultime due voci, tutte le prestazioni attengono al D.M. (art. 4) e nello specifico alle categorie di opere, specificate nella tavola Z-1:

  • Edilizia

  • Strutture

  • Impianti

  • Infrastrutture per la mobilità

  • Idraulica

  • Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT)

  • Paesaggio, ambiente, naturalizzazione, agroalimentare, zootecnica, ruralità, foreste

  • Territorio e urbanistica


Su tali prestazioni si applica, in virtù dell’articolo 6, un rimborso spese forfettario. Il quale per opere fino a € 1.000.000,00 è determinato in misura non superiore al 25% del compenso, per opere pari o superiori a € 25.000.000,00 è determinato in misura non superiore al 10% del compenso e per valori intermedi la percentuale è determinata per interpolazione.


L'articolo 8 al comma 1 recita "Per la liquidazione del compenso relativo alle prestazioni non ricomprese nelle tavole allegate al presente provvedimento, si fa ricorso all'analogia".


Inoltre, l'articolo 8 al comma 2 recita "Il compenso se non determinabile ai sensi del comma 1, è liquidato tenendo conto dell'impegno del professionista e dell'importanza della prestazione, nonché del tempo impiegato" richiamando l'ultima voce "Vacazioni".




Per provare il servizio cliccare su   o su  



Per acquistare il servizio cliccare su